Dipartimento di Scienze della Salute

Università Magna Graecia di Catanzaro

Bianco Aida

Ricevimento: Riceve lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, previo appuntamento richiesto tramite posta elettronica.

0961 712385/712367
Via T. Campanella n.115 (Ex Villa Bianca), padiglione C - V piano

Card image cap

Curriculum

Laureata in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e la lode il 27.10.1994.

Specializzata in Igiene e Medicina Preventiva con il massimo dei voti e la lode il 16.12.1998.

Dal 3 aprile 2000 al 24 gennaio 2017 è stata Dirigente medico presso l'Unità Operativa di Igiene Ospedaliera dell'AOU "Mater Domini" di Catanzaro.

Abilitata per la funzione di Professore Universitario di seconda fascia per il settore concorsuale 06/M1 - Tornata 2012.

Dal 25 gennaio 2017 all’11 giugno 2019 è stata Professore Associato di Igiene generale e applicata (SSD MED/42) presso l’Università degli Studi di Catanzaro.

Dall’8 febbraio 2017 ad oggi è Direttore della Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva presso l’Università degli Studi di Catanzaro.

Abilitata per la funzione di Professore Universitario di prima fascia per il settore concorsuale 06/M1 - Tornata 2017.

Dal 12 giugno 2019 ad oggi è Professore Ordinario di Igiene generale e applicata (SSD MED/42) presso l’Università degli Studi di Catanzaro.

L'attività di ricerca ha sempre affrontato tematiche congruenti con il SSD MED/42 ed è documentata da 112 pubblicazioni, di cui 68 sono articoli pubblicati su riviste internazionali. Delle 68 pubblicazioni in extenso in 28 è primo autore ed in 3 ultimo autore, in 20 è secondo o penultimo autore, in 2 è autore responsabile della corrispondenza.

Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca finanziati da diverse istituzioni nazionali e regionali. E’ Responsabile locale di Unità di Ricerca di Progetto PRIN 2017.

L'attività didattica è stata sempre svolta nell’ambito del SSD MED/42, in Corsi di Laurea Magistrale, Corsi di Laurea triennale delle Professioni Sanitarie, Master, Corsi di Specializzazione, di Perfezionamento e di Formazione.

Responsabile scientifico e componente del Comitato Scientifico di numerosi Congressi della Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica. Relatrice e moderatrice invitata a numerosi Congressi nell’ambito dell’Igiene e della Sanità Pubblica.

Attività didattica

  • CI Metodologia Clinica, CdL Magistrale Medicina
  • CI Igiene Generale e Applicata, CdL Infermiere
  • CI Prevenzione Ambienti di Lavoro, CdL Infermiere
  • CI Prevenzione Ambienti di Lavoro, CdL in Fisioterapia, Logopedia, Ortottica e Riabilitatori
  • CI Igiene Ambientale e Sicurezza sul Lavoro, CdL Tecniche della Prevenzione nell'ambiente e nei Luoghi di Lavoro
  • CI Scienze della Dietistica Applicate alla Prevenzione e alla Educazione Alimentare, CdL Dietistica
  • CI Metodologia Epidemiologica e Sanità Pubblica, CdL Assistenza Sanitaria
  • CI Igiene e Statistica dello Sport, CdL Scienze Motorie
  • CI Sicurezza degli Alimenti, CdL Magistrale Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche
  • CI Bioetica, Legislazione, Brevetti e Commercializzazione dei Prodotti Biotecnologici, CdL Magistrale Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche
  • CI Scienze Informatiche applicate alla Gestione Sanitaria, CdL Magistrale Infermieristica
  • Metodologie Statistiche e Statistico-Epidemiologiche, Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera
  • Monitoraggio delle prescrizioni ed analisi del consumo dei farmaci, Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera
  • Igiene Generale e Applicata, Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva

Attività assistenziali

Dirigente Medico presso l’UOC di Igiene Ospedaliera, Direttore Prof. Carmelo Nobile. L’attività assistenziale è prevalentemente indirizzata all'Igienea Ospedaliera, all’Epidemiologia valutativa dell’attività ospedaliera ed alla valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori. In particolare, presso l’UOC collabora al coordinamento delle attività di sorveglianza del rischio infettivo nei degenti (sorveglianza delle infezioni correlate all’assistenza sanitaria e della distribuzione dei microrganismi multi-resistenti, controllo ispettivo, microbiologico e microclimatico delle aree critiche, monitoraggio microbiologico e valutazione della qualità dell'aria in ambienti a contaminazione controllata, etc.), di epidemiologia valutativa dell’attività ospedaliera (appropriatezza dei ricoveri e delle giornate di degenza in regime ordinario e di ricovero diurno) e di valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori (controllo del livello dei gas anestetici nel Blocco Operatorio).

E’ componente del Nucleo Aziendale per la Gestione del Rischio Clinico (NARC).

Pubblicazioni