Dipartimento di Scienze della Salute

Università Magna Graecia di Catanzaro

Laboratorio Di Tossicologia Molecolare E Cellulare TOXLAB

nessuno - nessuno1
L’attività scientifica del laboratorio di Tossicologia Molecolare e Cellulare (Toxlab) è orientata lungo due principali linee di ricerca: 1) studio dei meccanismi molecolari di tossicità indotta da tossine ambientali (pesticidi e metalli pesanti) in modelli in vitro ed in vivo del morbo di Parkinson e neurodegenerazione; 2) studio dei meccanismi neuro- ed epatoprotettivi dei polifenoli naturali. Tra meccanismi biomolecolari studiati, particolare attenzione è dedicata al ruolo dell’enzima quinone ossidoreduttasi del tipo 2 (NQO2) e dei polifenoli naturali nella regolazione dello stress ossidativo ed autofagia sia nei processi di neurodegenerazione che nelle disfunzioni epatiche come steatosi epatica non-alcolica. Recentemente, il Toxlab è entrato in possesso del modello murino knock-out per l’enzima NQO2, che permette, insieme ad altri tools sviluppati in laboratorio, l’analisi biochimica e funzionale dell’enzima NQO2 a livello avanzato. Grazie a questi strumenti e pubblicazioni scientifiche di alto impatto riguardanti NQO2, il laboratorio si è guadagnato recentemente un posto importante nella rete internazionale di collaborazioni nel campo della NQO2. Inoltre, il gruppo ha sviluppato un’ottima expertise nei metodi di analisi di autofagia e stress ossidativo. Il gruppo collabora con diversi gruppi dell’UMG e molti gruppi Italiani e stranieri. Il laboratorio è stato finanziato dal consorzio Nutramed, PON3a-00359 grant Research and Competitiveness PON03PE_00078_1 and PON03PE_00078_2 e dall’Azienda Herbal and Antioxidant Derivatives s.r.l. dall’Azienda Regionale Protezione Ambiente  (ARPACal). Il Toxlab è ben attrezzato sia per le tecniche di Western blotting e biologia molecolare che per l’analisi dell’attività metabolica e vitalità cellulare. In particolare, il laboratorio è fornito di uno strumento per la citofluorimetria a flusso (FACS Canto II) con 8 canali di acquisizione e un modulo automatico di prelievo dei campioni, uno spettrofotometro per le piastre multi-well, Xmark e Chemidoc per l’analisi della chemiluminescenza e gel di agarosio ed altri strumenti di supporto. Il laboratorio può accogliere studenti, tesisti e dottoranti interessati a studiare i meccanismi molecolari dell’azione protettiva dei polifenoli naturali e meccanismi di tossicità delle tossine ambientali nei modelli cellulari e murini.

Disponibilità tesi: Si

Personale

Elzbieta Janda

Docente

Maddalena Parafati

Assegnista di ricerca

Concetta Riillo

Dottorando di ricerca


Pubblicazioni

Articoli

Autori Titolo Rivista Anno Volume Pagine

Libri e Capitoli

Capitolo/Libro Titolo Autori Anno